Polisonnografica – Monitoraggio Cardiocircolatorio





Verifica la tua salute durante il sonno con la polisonnografia

La polisonnografia (monitoraggio cardiorespiratorio) è un esame diagnostico semplice e non invasivo per la valutazione dei disturbi del sonno. Può essere effettuato comodamente in ambito domiciliare senza casco per l’elettroencefalogramma (EEG), apparato che richiederebbe il pernotto in clinica.

L’esame consiste nella registrazione del sonno per un tempo minimo di 4 ore, durante le quali vengono presi in considerazione e monitorati una serie di parametri, tra cui la regolarità della respirazione e l’ossigenazione.
Se dopo un accurato esame diagnostico emerge che i disturbi del sonno non sono legati a una particolare patologia, allora si potranno mettere in atto dei piccoli accorgimenti per migliorare la qualità del riposo, come: regolarizzare il ritmo sonno-veglia, limitare il quantitativo di fumo o caffè, seguire una dieta bilanciata per ritrovare il peso forma.
In alcuni casi l’esame permette di diagnosticare una Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS). Si tratta di un disturbo respiratorio piuttosto diffuso che si verifica quando, durante il sonno, il respiro si interrompe improvvisamente a causa di un’ostruzione – totale o parziale – delle vie aeree superiori (palato, lingua, faringe ed epiglottide) generando russamento se non veri e propri periodi di apnea seguiti da un brusco risveglio. In caso di apnee l’organismo compie enormi sforzi per tentare di sbloccare il respiro: i polmoni spingono, il torace si contrae e si espande con forza e la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa aumentano. Per il cuore, lo sforzo è considerevole.

Diversi sono quindi i sintomi legati a questo disturbo:

  • Eccessiva sonnolenza diurna;
  • Russamento;
  • Difficoltà a concentrarsi;
  • Stanchezza;
  • Cefalea e/o bocca asciutta al risveglio;
  • Sudorazioni notturne;
  • Lieve perdita di memoria;
  • Sbalzi di umore e irritabilità;
  • Problemi nella sfera sessuale.

I disturbi respiratori del sonno, come le apnee ostruttive, possono essere risolti attraverso l’utilizzo di specifici ventilatori polmonari (CPAP) in grado di fornire una pressione positiva costante e calibrata in base alle esigenze del paziente. La CPAP consente di mantenere le vie aeree sempre aperte, fornendo l’aria necessaria al respiro ed evitando il rilassamento delle strutture anatomiche (palato, lingua, faringe ed epiglottide). Gli apparecchi più moderni, inoltre, prevedono un backup dei dati raccolti durante la terapia, che possono essere scaricati e analizzati tramite un software dedicato, con l’obiettivo di monitorare l’efficacia della cura dei disturbi del sonno e mettere a punto un trattamento sempre più mirato ed efficace.




CONTATTACI

Raccontaci del tuo bisogno o chiedi info aggiuntive


    Nome (richiesto)

    Cognome (richiesto)

    E-mail (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    Comune nel quale si richiede assistenza (richiesto)

    Descrizione della necessità (richiesto)

    COSMOCARE
    Società cooperativa sociale

    P.IVA: 02215480506
    Sede legale: Via Roma 120, 56025 Pontedera (PI)
    PEC: [email protected]